Croatian Blues Forces

 

Blues Forces in Croazia

Javi prijateljima

Hrvatske blues snage
Chi siamo?

L'idea di fondare Le forze blues croate (HBS), nel giugno 2008, concerneva sin dall'inizio un progetto che venne realizzato grazie alla fiducia, devozione e all'entusiasmo di alcune persone e all'aiuto degli sponsor. Le forze blues croate (HBS) si presentano per la prima volta alla 1ª Conferenza Blues Europea a Parma nel giugno del 2008 dove vengono invitate quale associazione in formazione. Registrata la sezione HBS presso l'organizzazione ombrello croata di musicisti ed esecutori HGU, si procede alla registrazione delle HBS nell'organizzazione ad ombrello mondiale del blues – The Blues Foundation con la sede a Memphis. Le HBS si presentano per la prima volta al pubblico croato a ottobre dello stesso anno al concerto „La lotta per la città“ nella Piazza dei fiori di Zagabria. Ben presto viene allestito pure il website, mentre i media riportano le prime informazioni sulla formazione delle HBS. E verso la fine di ottobre partirono le prime serate dei regolari blues incontri nel club Sax! di Zagabria denominati BlueSax!, dove si presentano i membri delle HBS. La fine della stagione a giugno del 2009 segna un altro successo - il CD album BlueSax! – Season 2008/09 (Croatia Records/Spona/BlueStone), che riporta una rassegna di 40 musicisti croati; il primo profilo della blues scena croata mai inciso, nonché la prima registrazione legale di alcuni musicisti. La Seconda edizione BlueSax! (2009/2010) è nuovamente registrata e si attende l'uscita del nuovo CD (la Terza edizione prenderà luogo nella stagione 2010/2011). Siccome molti erano interessati a collaborare, sono state organizzate delle serate blues in diversi club di Zagabria, tra i quali va sottolineato il Bikers & Bear Factory. Oltre ad organizzare i regolari incontri BlueSax! per musicisti croati, vengono organizzati pure gli incontri International BlueSax! dove si presentano i musicisti stranieri (Lance Lopez, Kellie Rucker, Ripoff Raskolnikov, Joe Filisko, Eric Noden…)

Essendo invitate al 25th IBC, le HBS si sono dimostrate quale centrale punto di riferimento del blues croato presentando pure un concorrente nel semifinale dell'IBC. Le HBS parteciparono pure alla 2ª Conferenza europea del blues a Nottoden, Norvegia, dal 29 luglio al 3 agosto. Iniziata la Seconda stagione BlueSax! fu stata presentata la tela blues che l'autore Vedran Žanko fabbricò specialmente per la scena e gli spettacoli dei gruppi blues. Il motivo di questa, per la nostra regione, singolare tela (6 x 3 m) è stato preso quale identità visuale del 1st Croatian Blues Challenge, e si trova sui poster, billboard, magliette e credenziali. Il Challenge è il maggiore progetto delle HBS. In realtà si tratta di diverse competizioni dove vengono scelti i musicisti croati nelle categorie di gruppi e solo/duetto che rapresenteranno la Croazia e le HBS all'IBC. Un ospite speciale nelle prime serate del Challenge fu Jay Sieleman, il direttore esecutivo del The Blues Foundation, che inaugurò il Challenge croato. Sieleman e sua moglie Priscilla Hernandez soggiornarono a Zagabria per tre giorni e fecero molto per la promozione del blues in Croazia. Suscitarono l'interesse nei media sicché l'intera Croazia venne a conoscenza delle blues competizioni. Oltre a promuovere le nostre associazioni, Jay e sua moglie Priscilla Hernandez furono i principali moderatori della mini-blues conferenza organizzata dal CBF. Lo scopo di questa riunione fu promuovere l'organizzazione The Blues Foundation, le possibilità che ci offre la tecnologia contemporanea nonché la fondazione della nuova e unita Unione Europea del Blues. «Infine vorrei complimentare la brillante direzione del CBF che ha organizzato il primo Challenge ed ha fatto grandi progressi in un unico anno della sua esistenza. Da molto tempo non ho visto tanto entusiasmo e professionalità. Vorrei ringraziare la direzione delle HBS, ci avete ospitati divinamente e raffigurate in tutto il famoso detto che il blues è una cultura senza frontiere. Ovunque sia andato e chiunque abbia consciuto in questi tre giorni in Croazia, devo dire che tutti sono stati molti gentili e cordiali, sicché Priscilla ed io stiamo già facendo dei progetti per ritornarci“, concluse Jay.
Il Challenge segnò il nuovo record nel club Sax! di Zagabria che mercoledì 11 novembre ospitò più di 380 fan di blues. Il primo Challenge terminò il 17 novembre con il concerto dei finalisti nel club Sax! E il 18 novembre la tv nazionale mandò in programma due ore di concerto in diretta tenuto nello studio televisivo „Bajsić“ . Il punto culminante fu lo spettacolo della leggenda del blues Johnny Winter il 19 novembre nel club Boogalloo, un concerto completamente esaurito a cui parteciparono pure i finalisti croati.
Nell'aprile del 2010 le HBS organizzarono una festa per l'agonista croato e medaglia d'argento alle Olimpiadi, Ivica Kostelić, premiandolo quale „promotore del blues tra gli sciatori“ nonché membro d'onore delle HBS.
Nel maggio del 2010 sostenuto dalle HBS viene organizzato il 1st Zagreb Blues Festival. Oltre ai 12 musicisti croati e alcuni ospiti, le star di questo festival furono Greg Koch e Candye Kane.
Ci sono altri blues festival che sostenuti dalle HBS, o completamente autonomi, vengono organizzati in Croazia: a Varaždin, Sisak, Pirovac, Tisno, Split, Osijek, Murter, Virovitica, Novigrad, Umag, Gospić, Vrsar e Županja.
Un successo particolare delle attività delle HBS è la categoria blues del premio „Porin“ nel maggio del 2010. a Biograd na moru . „Porin“ è il più rinomato premio discografico in Croazia che dal 1993 viene assegnato in oltre 40 categorie.
Oltre ai tanti articoli sul blues nei media, web portali e giornali, vanno sottolienati due servizi giornalistici: il servizio di Davor Hrvoje andato in onda al 3. programma della Radio croata (che si occupa esclusivamente alla musica classica). Nel servizio venne presentato un sommario delle attività delle HBS e una recensione del 1st Zagreb International Blues Festival. Nonché numerose partecipazioni di musicisti blues nella trasmissione televisiva „Dobro jutro Hrvatska“ che, come pure i servizi sul blues nella trasmissione „Alpe Dunav Jadran“, furono realizzate dal giornalista Gordan Sirotić.

In un breve periodo, dalla fondazione fino alla recente 3ª Blues Conferenza nella Hondarribia spagnola (8-10 luglio 2010), le HBS hanno senza dubbio ottenuto molto successo. Oltre ad associarsi all'organizzazione a ombrello mondiale The Blues Foundation (BF), le HBS e altre 15 associazioni europee hanno fondato l'Unione Blues Europea (EBU) che sta per rigistrarsi a Bruxelles. Oltre all'esistene comitato di sei membri presieduto da Thomas Ruf (Ruf Records, Germania), alla 3ª Blues Conferenza nel Comitato EBU sono stati nominati alitri 5 membri, tra i quali anche il rappresentante croato Dražen Buhin. Il compito principale dell' EBU è promuovere la musica blues, lo scambio internazionale di musicisti, l'educazione ecc. Tra i primi compiti sarà organizzare il Primo Blues Challenge Europeo che si terrà assieme alla 4ª Blues Conferemza a marzo del 2011 a Berlino.

L'associazione HBS operò fino al maggio del 2010 quale sezione presso l'organizzazione Unione Musicale Croata (HGU), e dopo essersi registrata quale associazione autonoma nel Blues Founadion viene promossa in Affiliate.
La presidenza delle HBS: Tomislav Goluban – presidente e Zoran Haraminčić Hara – vicepresidente, Dražen Buhin – segretario generale e Siniša Bizović – segretario esecutivo.
Il blues in Croazia non è solo vivo, ma diventa sempre più popolare!

Per informazioni ulteriori:















Blues Aid
Status CMC Piratstvo HDU Porin Spona KAMO.hr
Radio KL EURODOM Moto klub Patriot ERUS TURKI party Mega muzika Sax - klub hrvatskih glazbenika
Glazbena garaža Czech blues Glas*BA Little Pigeon's Forhill Blues Band Fender guitars Blues Destiny Records
Rockom protiv zlostavljanja MODERN BLUES HARMONICA top of the shops dobri duh rock'n'rolla